Da 22Ago
2018
A 22Ago
2018
Ospiti 1
Codice
Adulti
Bambini (1-11)
Neonati (0-1)

Design

Savona 18 Suites è ricavato da una tipica casa di ringhiera meneghina, con oltre un secolo di vita alle spalle, oggetto di un’interessante ristrutturazione ad opera del designer Aldo Cibic, improntata sulla conservazione dell’immagine architettonica dell’edificio storico, che costituisce un tipico esempio di corte milanese rappresentativo di quello “stile” delle corti residenziali meneghine, tipiche proprio dei primi del Novecento. Il prestigioso Design Hotel, situato nella zona dei Navigli di Milano, a pochi passi da via Tortona, dal carattere moderno ma gentile, si colloca perfettamente in uno dei quartieri più vivaci e cosmopoliti della città, ricco di locali e ristoranti, diventato oggi un polo di riferimento per il design e la moda, ospitando eventi unici e di grande appeal durante tutto l’anno. L’hotel è arredato con diversi e pregiati elementi di design che portano sempre l’autorevole firma di Aldo Cibic.

Hotel Concept

Un equilibrio perfetto tra la struttura rétro, sapientemente recuperata senza snaturarla e la contemporaneità degli arredi e del décor. Una grande casa dal concept minimalista situata nella zona dei Navigli di Milano, a pochi passi da via Tortona:

 “Savona 18 l’ho vissuto come una grande casa, un posto intimo ed accogliente nel centro del fashion and design district di Milano. La lobby è un salotto raccolto, con tanti frutti diversi che stanno insieme; all’ingresso il bancone, che ricorda un mobile tibetano fuori scala, la panca gialla di piastrelle, insieme alla grafica delle pareti, in contrasto con i toni neutri della stanza, creano un effetto di caldo minimalismo. Nella corte si vive l’esperienza profondamente milanese di abitare in una casa di ringhiera, mentre il murale è la citazione di uno skyline incompleto, poetico nei suoi colori tenui.”

Aldo Cibic. Artista e Designer

Un grande uomo, una grande mente.

Aldo Cibic nasce a Schio (VI) nel 1955 e si avvicina al mondo del design da autodidatta. Nel 1977 diventa socio della Sottsass Associati, e nel 1981 è fra i fondatori di Memphis. Innovatore per vocazione, lontano da etichette di genere e forzature stilistiche, Cibic adotta da subito "la sperimentazione come prassi". Alla fine degli anni ottanta fonda lo studio Cibic e nel 1991 lancia "Standard", la sua prima collezione autoprodotta. Progetti come "The Solid Side" (1995) e "New Stories New Design" (2002) incoraggiano una relazione dinamica fra l'uomo e lo spazio e propongono una modalità originale di progettazione dei luoghi rispetto alle dinamiche sociali. Con la stessa vocazione "Microrealities" (2004) e "Rethinking Happiness" (2010). Nel 1989 fonda lo studio Cibic & Partners; nel 2010 viene avviato il Cibicworkshop. Aldo Cibic svolge attività di insegnamento presso il Politecnico di Milano, lo IUAV di Venezia e la Domus Academy, ed è professore onorario alla Tongji University di Shanghai.

Paola C. by Aldo Cibic